ORDINE DEGLI AVVOCATI COMO

Orari e modalità di accesso

SPORTELLO PER IL CITTADINO DURANTE L'EMERGENZA CORONA VIRUS

Lo sportello per il cittadino è stato rafforzato per sopperire alle richieste di informazione da parte dei cittadini colpiti dall'emergenza Coroana Virus.

Pertanto, lo sportello assumerà anche la funzione di orientamento al percorso legale necessario ai cittadini nell’affrontare la predetta emergenza. 

Il cittadino che desidera accedere al servizio dovrà inviare una mail all’indirizzo dedicato sportellocittadino@ordineavvocaticomo.itcontenente:

a) l’indicazione dell’argomento del quesito e del proprio numero di telefono al quale vuole essere richiamato;

b) la dichiarazione di aver preso visione dell’informativa privacy pubblicata sul sito (alla pagina “Dichiarazione Privacy” della sezione Sportello per il cittadino -http://ordineavvocaticomo.it/index.php/site/page/28- e alla pagina “Privacy” della Sezione Trasparenza -http://ordineavvocaticomo.it/index.php/site/page/87-);

c) la dichiarazione di volere prestare il proprio consenso al trattamento dei suoi dati, anche personali, da parte degli avvocati che renderanno il servizio e dell’Ordine per le finalità indicate nell’informativa.

Il giorno successivo verrà contattato da un avvocato designato, competente nella materia oggetto del quesito il quale fornirà telefonicamente il supporto richiesto in un colloquio della durata massima di trenta minuti

Si precisa che  lo sportello avrà la funzione di offrire un primo orientamento al cittadino

SPORTELLO DEL CITTADINO ORDINARIO

Orari e modalità di accesso. 

 

L'accesso allo Sportello per il cittadino (art. 30 L. 31 dicembre 2012 n. 247), istituito dall'Ordine degli Avvocati di Como, potrà avvenire secondo le seguenti modalità:

  • Previa fissazione di appuntamento telefonico contattando direttamente la Segreteria dell’Ordine degli Avvocati di Como (aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18.- Tel - 031 26.93.35)

  • Mediante compilazione e invio dell’apposito form di richiesta, cui seguirà un contatto telefonico per concordare l’appuntamento.

     

    Gli appuntamenti verranno fissati il primo e il terzo giovedì del mese, dalle 15.00 alle 17.00 presso il Palazzo di Giustizia al 2^ piano, stanza 227.

     

    Per facilitare e agevolare l’accesso alla Sportello è opportuno che all’atto della richiesta di appuntamento venga fornita indicazione  sommaria della questione per la quale è richiesto  il servizio di informazione e/o orientamento.

     

    Si precisa che l’accesso alla Sportello per il cittadino ha il solo compito di fornire informazioni e/o orientamento legale per la fruizione di prestazioni professionali degli avvocati e per l’accesso alla giustizia.

    E’ tassativamente esclusa qualsiasi attività di consulenza.

    Infatti, come prevede il Regolamento del Consiglio Nazionale  Forense 19.4.2013 n. 2, lo sportello "ha il compito di fornire un servizio di informazione e orientamento per la fruizione delle prestazioni professionali degli avvocati e per l’accesso alla giustizia, con esclusione di ogni attività di consulenza. È altresì vietata l’informazione sui giudizi pendenti"